Finanza agevolata

INAIL ISI 2021

Contributi a fondo perduto per la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro

OBIETTIVI

Incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza sul lavoro, ricadenti in una delle seguenti tipologie di intervento: 

  •  Progetti di investimento;
  • Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale;
  • Progetti per la riduzione dei rischi da movimentazione manuale dei carichi;
  • Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto;
  • Progetti per micro e piccole imprese operanti nel settore raccolta e smaltimento rifiuti/risanamento ed altri servizi di gestione dei rifiuti;
  • Progetti per micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione primaria di prodotti agricoli.

BENEFICIARI

Tutte le imprese iscritte al Registro delle imprese in data non successiva al 16/12/2021
Non beneficiarie del contributo Inail per le edizioni ISI 2017, 2018, 2020 o ISI AGRICOLTURA 2019/2020

How to

Come si svolge il servizio

SPESE AMMISSIBILI

Spese per investimenti a preventivo finalizzati alla riduzione e/o all’eliminazione dei seguenti rischi: rischio chimico, rischio rumore, rischio vibrazioni, rischio infortunistico, rischio caduta dall’alto, rischio sismico, rischio biologico, rischio incendio, rischio radon, rischio da spazi confinati, rischio amianto, rischio da movimentazione manuale dei carichi.
Spese per modelli organizzativi: UNI ISO 45001:2008, Accordi Inail-Parti sociali, SA 8000, …

AGEVOLAZIONE

Contributo in conto capitale pari al 65% delle spese ammissibili, con i seguenti limiti:

  • max € 130.000 per i progetti d’investimento, per i progetti per l’adozione dei modelli organizzativi e di responsabilità sociale, per i progetti di riduzione dei rischi da movimentazione manuale dei carichi e per i progetti di bonifica amianto;
  • max € 50.000 per i progetti delle imprese operanti nel settore della raccolta e smaltimento rifiuti, risanamento ed altri servizi di gestione rifiuti
Contributo in conto capitale max € 60.000 e pari a:
  • 40% per la generalità delle imprese agricole;
  • 50% per giovani agricoltori

PROCEDURE

Le imprese possono presentare un solo progetto per una sola unità produttiva e per una sola tipologia di intervento.
Ai fini dell’ammissibilità, i progetti devono:

  • superare un punteggio soglia di 120 punti
  • essere avviati successivamente alla data di chiusura della procedura informatica di compilazione della domanda.

    Le domande devono essere presentate in modalità telematica, secondo il seguente iter:
  • COMPILAZIONE DELLA DOMANDA: le date di apertura e chiusura della procedura informatica verranno pubblicate dal 26/02/2022.
  • INVIO DELLA DOMANDA ON LINE (CLICK-DAY): la data e l’orario di apertura e chiusura dello sportello sarà pubblicata sul sito Inail. Entro 14 gg dal click day verranno pubblicati gli elenchi cronologici provvisori di finanziabilità delle domande.
  • INVIO A COMPLETAMENTO DELLA DOMANDA: le imprese collocate in posizione utile per la finanziabilità dovranno inviare entro 30 gg dalla pubblicazione delle graduatorie tutta la documentazione prevista per l’istruttoria tecnico-amministrativa, che si conclude entro 120 gg con il provvedimento di ammissione al contributo.
  • RENDICONTAZIONE ED EROGAZIONE: gli interventi devono essere realizzati entro 12 mesi dalla data del provvedimento di concessione del contributo (salvo proroga di max 6 mesi). Il contributo sarà erogato entro 90 gg dalla verifica della documentazione tecnico-amministrativa attestante l’effettiva realizzazione dell’intervento e l’avvenuto pagamento delle fatture.

  • Scopri gli altri servizi di Credit Data Research